Home Uncategorized NON SONO IO CHE SONO PAZZO, SIETE VOI CHE SIETE TUTTI PAZZI

NON SONO IO CHE SONO PAZZO, SIETE VOI CHE SIETE TUTTI PAZZI

38
0
SHARE

Il dibattito sul rapporto costi benefici dell’adesione all’Unione Europea è al centro del dibattito politico italiano. Secondo i sondaggi metà dell’elettorato italiano si riconosce in forze che sono apertamente anti europeiste e contrarie alla moneta unica.
Vi proponiamo oggi un grafico che rappresenta il grado di percezione del rapporto costi benefici dell’adesione e che sta avendo larga diffusione sui mezzi di informazione italiani e internazionali. Un tema ricorrente nelle tesi anti europeiste è che sostanzialmente l’UE rappresenti un vantaggio soltanto per pochissimi paesi a scapito di tutti gli altri, segnatamente la Germania e la Francia, ovvero i paesi con più peso politico all’interno dell’Unione e che tendono a guidare l’azione politica comunitaria. La differenza a nostro parere risiede principalmente nella bontà dell’azione di governo dei singoli stati. Il processo legislativo in Italia è talmente disfunzionale che non riesce neanche a risultare efficace nell’applicazione delle direttive europee, tanto da avere ad oggi 62 procedure di infrazione aperte.

Clear As Mud con questo post si rimbocca le maniche ed entra nel dibattito politico in vista delle elezioni italiane del 4 Marzo.

Leggi e fai leggere Clear As Mud, è una valida alternativa alla montante marea di boiate che ci sta sommergendo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here