Home MENA Libano: Game of Thrones Beirut Edition

Libano: Game of Thrones Beirut Edition

24
0
SHARE

Sa’ad Hariri è il primo ministro del Libano per la seconda volta da un anno circa. Dopo una infinita guerra civile il Libano è governato sempre da esecutivi di unità nazionale a cui partecipano tutte le forze politiche del paese perché è l’unico modo per evitare che il sangue torni a scorrere. Il potere è ripartito secondo un accurato manuale Cencelli levantino, in cui Sciiti, Sunniti e Cristiani si spartiscono le cariche dello stato alla ricerca di un equilibrio totale.
Il 4 Novembre ha dato le dimissioni con un messaggio televisivo mentre si trovava nella capitale Saudita Ryiadh, denunciando di sentirsi minacciato da un complotto iraniano teso ad eliminarlo per destabilizzare il paese.
Il presidente libanese Ahoun gli ha chiesto di sospendere le dimissioni e rientrare. Hariri dopo giorni di incertezza è volato a Parigi per incontrare Macron, poi è rientrato a Beirut, ha sospeso le dimissioni, ripreso il suo posto e ha incontrato pubblicamente l’ambasciatore dell’Iran tra grandi sorrisi e strette di mano.
Un altro episodio ai limiti dell’incredibile che si inserisce nella guerra fredda tra l’Arabia Saudita, proxy degli Stati Uniti nell’area, e l’Iran, legato ormai a doppio filo alla Russia. Molti sostengono che Hariri sia stato di fatto rapito dai suoi (ex?) sponsor sauditi e obbligato alle dimissioni, per poi venire in qualche modo riscattato dal presidente francese. Il primo ministro libanese è il figlio di Rafiq Hariri, a sua volta primo ministro libanese ucciso in un attentato di cui per anni sono stati accusati i servizi segreti siriani, e quindi proprio l’Iran, fino a che lo stesso figlio non dichiarò di non ritenere responsabile Damasco.
A chi ci chiede perché tanta attenzione sul Medio Oriente rispondiamo sempre che è il crogiuolo da leggere per capire cosa succede nel mondo, il Libano ne è un distillato senza uguali.

Difficile capire in questa fase cosa stia davvero succedendo, abbiamo tentato una sintesi della cronaca. È come tentare di fare la sintesi di Game of Thrones su un A4, ma ci abbiamo provato.

Clear as Mud. Ci proviamo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here